raccolta olive agricoltura
raccolta olive agricoltura
Attualità

Caldo e siccità, alberi di ulivo in "coma vegetativo"

L'allarme lanciato da Coldiretti

Sono in grave 'coma vegetativo' gli olivi pugliesi, secondo uno studio di Coldiretti Puglia, perché la prolungata siccità, associata a nevicate e gelate del gennaio scorso, ha compromesso lo sviluppo vegetativo. Gli agricoltori stanno investendo migliaia di euro in irrigazione aggiuntiva, senza ottenere alcun risultato. "Abbiamo stimato - denuncia il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele - un danno alla produzione olivicola pari già al 40% e una perdita secca di 270 milioni di euro».

«Gli alberi sono in evidente sofferenza con la cascola delle olive e la parte vegetativa asfittica. Un danno enorme se si pensa che in Puglia la superficie coltivata ad olivo e' pari a 380mila ettari, con una produzione di 11 milioni di quintali di olive e 2,5 milioni di quintali di olio, con un'incidenza della produzione olivicola regionale su quella nazionale pari al 36,6% e al 12% di quella mondiale».

Problemi anche per la raccolta di pomodoro per passate, polpe, concentrati e sughi da conserve: qui si stima un calo del 12% rispetto allo scorso anno.
  • ulivi
Altri contenuti a tema
Allarme Xylella, Coldiretti invita anche i Comuni alla profilassi Allarme Xylella, Coldiretti invita anche i Comuni alla profilassi Il ritrovamento a Ostuni di un albero infetto mette in allerta il nordbarese
© 2001-2017 RuvoViva è un portale gestito dall'associazione culturale MolfettaViva. Partita iva 07583470724. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.