Musica
Musica
Eventi e cultura

Dall'alba al tramonto: Ruvo di Puglia celebra la festa della Musica

"Musica fuori centro”: è il tema delle "Festa Europea della Musica 2019"

"Musica fuori centro": è il tema delle "Festa Europea della Musica 2019".

L'obiettivo sarà duplice: da un lato animare i luoghi più suggestivi, dall'altro raccogliere performance e concerti che portino la testimonianza e la vitalità delle locali realtà musicali.

Le edizioni precedenti a Ruvo di Puglia sono stati un exploit artistico e di pubblico, che sarà superato quest'anno con l'aggiunta di ulteriori appuntamenti. Le novità, appunto, sono nella scelta di due nuove location e fasce orarie. Dall'alba al tramonto, tre momenti musicali, decine di artisti e performance di danza e musica è il programma della "Festa della Musica" di Ruvo di Puglia del 21 giugno p.v. Gli eventi sono gratuiti e dislocati all'insegna della musica e dell'arte in tutte le sue sfaccettature per dare il benvenuto all'estate. Si inizia presto, prestissimo, dalle ore 5:20 con "Suoni all'Alba d'Estate" col concerto del quintetto di ottoni dell'Associazione "Amici della Musica" presso la collinetta del Castel del Monte in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Culturali del Comune di Andria.

Un'alba senza dubbio diversa per la collinetta dove è ubicato il maniero federiciano, una cornice suggestiva, elegante e raffinata per un concerto versatile che sicuramente regalerà forti emozioni. L'Ensemble d'Ottoni sarà composta da Antonio Mastropasqua, Vincenzo Colaprice, Simone Lovino, Salvatore Barile, e Michele Cantatore. Il repertorio scelto per l'occasione spazierà dai brani originali per ensemble d'ottoni ai brani appositamente arrangiati, del secolo scorso e non solo. Per chi volesse partecipare è stato messo a disposizione un pullman con partenza alle ore 4:30 da Piazza Bovio (in antistanza al Museo Nazionale Jatta). Per la prenotazione contattare lo 080.3628428 tutti i giorni dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 20:00. In caso di rinuncia si prega di disdire la prenotazione, dato il numero limitato di posti.

Dalle ore 19:30 alle 20:30 la magia del solstizio d'estate si sposta in Cattedrale; il 21 giugno di ogni anno, grazie al connubio fra la luce solare e la sapiente architettura romanica dell'edificio si manifesta in modo fortemente suggestivo il fenomeno astronomico del Solstizio d'Estate. In questo particolare momento dell'anno il sole viene a trovarsi nel punto più alto della volta celeste. La trasposizione simbolica del cielo sulla terra la si ritrova in molti luoghi di culto, durante la cui costruzione furono inseriti alcuni elementi architettonici che celebrassero e rappresentassero il solstizio d'estate. A Ruvo di Puglia non fa eccezione la cattedrale che presenta sulla facciata un rosone attraverso il quale il 21 giugno, giorno del solstizio d'estate, i raggi del sole filtrano per andare a sovrapporsi esattamente sull'abside. Un gioco di luci unico al mondo per intensità, oltre che di raro fascino e bellezza. Un'esperienza davvero emozionante che sarà sottolineata dal "Concerto del Solstizio d'Estate" a cura dell'Orchestra di Fiati "Amici della Musica" diretta dal M° Vincenzo Anselmi, con la voce recitante di Antonietta Cozzoli.

La festa continua dalle ore 20:30 in poi, presso la piazzetta antistante l'Info Point (Via Vittorio Veneto, 44) spazio a "Lezioni di Musica: Talos Festival" fra musica e parole per raccontare il Talos che verrà: ascolti, visioni, e anticipazioni dell'edizione 2019 del festival.
"Alle parole e ai suoni": Ugo Sbisà, critico musicale e Pino Minafra, direttore Talos Fesival accompagnati dalle incursioni musicali a cura di Pierpaolo Martino al contrabasso, Natalia Abbascià, voce e violino, Leonardo di Gioia alla fisarmonica, Vincenzo Matropirro al flauto e Tommaso Scarimbolo alle percussioni.

"Alle visioni e gesti": Giulio De Leo, direttore sezione danza Talos Fesival.

Durante la serata sarà presentato il video racconto dell'edizione 2018 del Talos Festival realizzato da Salvatore Magrone per "Cool Club".

"La Festa della Musica" è un'iniziativa - promossa dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), dalla SIAE e dall'AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica) - che, come avviene in tutta Europa, coinvolge in maniera organica l'Italia intera trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica e l'arte (in ogni sua forma) riescono a dare. L'edizione ruvese è organizzata dalla locale Pro Loco con il patrocinio del Comune di Ruvo di Puglia (Assessorato alla Cultura e Trismo), in collaborazione con Giovani Idee Forum e l'Associazione Amici della Musica. Un appuntamento che rappresenta un "Inno alla Gioia"; un grande evento al quale non potete mancare! Vi aspettiamo a partire alle ore 5:20 del 21 giugno 2019.
  • Festa della Musica
Altri contenuti a tema
Musica all’alba al Castel del Monte per festeggiare il Solstizio d’Estate Musica all’alba al Castel del Monte per festeggiare il Solstizio d’Estate Ammirare il sorgere del sole con la musica
Festa della Musica a Ruvo di Puglia giovedì 21 Giugno 2018 Festa della Musica a Ruvo di Puglia giovedì 21 Giugno 2018 Tre laboratori per tutti per costruire insieme una grande festa
Mercoledì a Ruvo è festa della musica Mercoledì a Ruvo è festa della musica Ecco il programma degli eventi
Festa della Musica, prima uscita pubblica del sindaco Chieco Festa della Musica, prima uscita pubblica del sindaco Chieco «Fare la mia prima apparizione come sindaco della città in cui da ragazzo sono stato musicista, mi sembra davvero un segno dall’alto»
Anche a Ruvo si svolgerà la Festa della Musica Anche a Ruvo si svolgerà la Festa della Musica L’evento si terrà questa sera per festeggiare il solstizio d’estate
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.