La droga sequestrata dai Carabinieri
La droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

Droga nel centro di Ruvo di Puglia, arrestata coppia di coniugi

Spacciavano marijuana in casa: sequestrati 440 grammi, in manette due 32enni

Elezioni Regionali 2020
Il sospetto che ci fosse smercio di sostanze stupefacenti era concreto poiché troppo vistoso appariva il traffico di giovani e giovanissimi da un'abitazione del centro di Ruvo di Puglia.

Il tutto è stato verificato dai militari della locale Stazione Carabinieri che, nell'ambito del normale servizio d'istituto, hanno raccolto alcune segnalazioni della popolazione. I militari hanno quindi posto in essere un servizio di osservazione, controllo e pedinamento in abiti civili e si sono accorti dell'insolito "traffico".

Proprio durante l'espletamento del servizio è "incappato" nelle maglie del dispositivo un giovane 20enne, del luogo che proveniva proprio da quell'abitazione.

Il ragazzo è stato seguito e, quando era abbastanza distante da non destare sospetti, è stato fermato e trovato in possesso di una dose di marijuana pari a 2,8 grammi ben confezionata e custodita in un piccolo contenitore di plastica utilizzato solitamente per alimenti.

I sospetti che in quell'abitazione si potesse smerciare stupefacente sono quindi divenuti concreti ed è scattata l'operazione con una perquisizione che, agendo sul fattore sorpresa, ha consentito di recuperare interamente tutto lo stupefacente che la coppia deteneva: 440 grammi di marijuana divisa in dosi, il cui confezionamento è risultato identico a quello rinvenuto sull'assuntore fermato poco prima, nonché 480 euro in banconote di piccolo taglio ritenute il provento dell'illecita attività di spaccio, molte altre bustine per il confezionamento ed un bilancino di precisione .

Lo stupefacente era tenuto in modo tale da poterlo "smerciare" nell'immediato e, quindi, a portata di mano dei due coniugi, T.A. il marito ed R.A. la moglie, entrambi 32enni, già noti alle forze dell'ordine.

Per i due coniugi sono così scattate le manette e, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, per T.A. si sono aperte le porte della casa circondariale di Trani, mentre R.A. è stata sottoposta agli arresti domiciliari. L'arresto è stato poi convalidato ed è stata applicata loro la stessa misura cautelare.

Il giovane acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura di Bari quale assuntore di sostanze stupefacenti.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Furti di opere d'arte, oltre cinquecento i beni sequestrati nel 2019 tra Puglia e Basilicata Furti di opere d'arte, oltre cinquecento i beni sequestrati nel 2019 tra Puglia e Basilicata Intensa l'attivià del nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Con il lockdown diminuisce la criminalità, reati in calo del 31% Con il lockdown diminuisce la criminalità, reati in calo del 31% I dati dei Carabinieri: in calo i furti in appartamento, in diminuzione anche quelli d'auto
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
Ritrovate le arnie rubate a Ruvo di Puglia, erano a Montegrosso Ritrovate le arnie rubate a Ruvo di Puglia, erano a Montegrosso Il valore della refurtiva è di oltre 20.000 euro, restituita la mattinata successiva al legittimo proprietario
Furto e smarrimento, con “Denuncia Vi@ Web” la denuncia si fa on line Furto e smarrimento, con “Denuncia Vi@ Web” la denuncia si fa on line Il servizio sul sito dei Carabinieri per limitare i tempi di attesa presso le caserme
Erano a spasso senza giustificato motivo: 7 denunciati Erano a spasso senza giustificato motivo: 7 denunciati Operazione congiunta di Polizia Locale e Carabinieri. Due sono stati anche denunciati per falsa dichiarazione a pubblico ufficiale
Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Ruvo. Tre arresti Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Ruvo. Tre arresti Arrestati un 20enne, una 31enne ed una 27enne, accusati di otto colpi messi a segno fra Molfetta, Ruvo, Trani e Barletta
Raggiri agli anziani, la banda colpisce ancora. I Carabinieri: «Chiamateci subito» Raggiri agli anziani, la banda colpisce ancora. I Carabinieri: «Chiamateci subito» Si ripete la truffa del pacco. «Non date soldi»
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.