Comitato ospedale unico
Comitato ospedale unico
Attualità

Emergenza coronavirus, stop ai ricoveri programmati in tutta la regione

Ok alle urgenze e ai ricoveri per pazienti oncologici

In ragione dell'andamento epidemiologico della pandemia e al possibile ulteriore incremento dei ricoveri in reparti per acuti, in particolare di Terapia Intensiva e di area medica, l'assessore alle Politiche della Salute Pier Luigi Lopalco e il direttore del Dipartimento Vito Montanaro, hanno disposto, con decorrenza immediata e fino alla mezzanotte di martedì 27 ottobre 2020:
1) la sospensione dei ricoveri programmati sia medici che chirurgici presso le strutture ospedaliere pubbliche Covid e No-Covid;
2) di effettuare solo ricoveri con carattere d'urgenza "non differibile" provenienti dalle strutture di Pronto Soccorso;
3) di effettuare i ricoveri per pazienti oncologici e le prestazioni non differibili e urgenti previsti dalle disposizioni vigenti inerenti il percorso nascita;
4) la sospensione per tutta l'attività in libera professione intramoenia.

"La sospensione temporanea dei ricoveri programmati negli ospedali della regione – dichiara l'assessore Lopalco - consentirà di concentrare le risorse umane sulle attività connesse ai ricoveri d'urgenza che siano o no legate alla pandemia, garantendo altresì la disponibilità di maggiori spazi attualmente occupati dalle attività sospese. Questo favorirà anche una maggiore funzionalità e maggiore capienza delle cosiddette "aree grigie" presenti nelle aree di urgenza e dedicate alla valutazione dei pazienti prima dell'eventuale ricovero".

"Si tratta di una scelta temporanea - spiega il direttore Montanaro - dettata dalla veloce impennata dei ricoveri conseguenti alla diffusione del Covid. Stiamo lavorando in queste ore per allestire posti letto aggiuntivi di area medica e per assumere operatori sanitari necessari a soddisfare il significativo aumento del bisogno assistenziale. Stiamo inoltre provando a migliorare l'attività di filtro del territorio che in queste ultime ore è messa a dura prova per l'elevato numero di contagi".
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Approvato il primo farmaco per l’Alzheimer. La Puglia nel team di ricerca Approvato il primo farmaco per l’Alzheimer. La Puglia nel team di ricerca Tra i centri sperimentali, l'equipe del Centro Malattie Neurodegenerative di Tricase diretta dal prof. barese Giancarlo Logroscino
Al via dal 1 giugno il progetto Covid@casa per la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Al via dal 1 giugno il progetto Covid@casa per la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Il progetto si avvia con l'assunzione dei primi 28 fisioterapisti dei 104 previsti
Sanità, riprende l'attività ospedaliera ordinaria con recupero liste d’attesa Sanità, riprende l'attività ospedaliera ordinaria con recupero liste d’attesa Montanaro: «Dobbiamo tornare a rispondere al bisogno di salute generale»
La Puglia favorisce la permanenza dei medici specializzati nel servizio sanitario pugliese La Puglia favorisce la permanenza dei medici specializzati nel servizio sanitario pugliese Approvata all'unanimità legge regionale, Caracciolo: «Garantirà miglioramento nel funzionamento del ssl»
Covid, il Governo autorizza le visite nelle Rsa. Ecco come Covid, il Governo autorizza le visite nelle Rsa. Ecco come Il ministro Speranza: «Segnale importante per tutta l'Italia»
Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva, approvata proposta di legge Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva, approvata proposta di legge La discussione in Commissione Sanità della Puglia
Esenzione ticket sanitari, prorogata la validità dei certificati Esenzione ticket sanitari, prorogata la validità dei certificati Con provvedimento di Giunta resteranno validi fino al 30 aprile
Il personale sanitario italiano candidato al Nobel per la Pace Il personale sanitario italiano candidato al Nobel per la Pace La nota della consigliera Laricchia: “Un premio al coraggio e al sacrificio di medici e infermieri”
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.