liceo tedone
liceo tedone
Cronaca

Famiglia occupa la casa del custode del "Tedone", la scuola chiude per «motivi di sicurezza»

Il consiglio di istituto delibera la sospensione delle lezioni sino all'avvenuto sgombero

Il Liceo Tedone chiude per (almeno) un giorno in ragione di motivi di sicurezza.

Nulla che abbia a che fare con problemi all'edificio, alla sua stabilità, alla sua integrità. Nulla di tutto ciò. La scuole chiude perché domani la Città Metropolitana e il Comune di Ruvo di Puglia devono risolvere un problema: lo sgombero dello stabile che si trova all'interno del plesso scolastico, abusivamente occupato.

Lo comunica la scuola, facendo seguito alla delibera n. 13 del Consiglio di Istituto adottata il 9 marzo a seguito di convocazione urgente dello stesso consiglio di istituto.

La notte scorsa, infatti, una famiglia in difficoltà (nella quale ci sarebbero anche dei minori) si sarebbe introdotta all'interno dello stabile di pertinenza della scuola, un tempo abitato dal custode, e l'avrebbe occupato per viverci. Del fatto sono stati informati il Comune di Ruvo di Puglia, i Carabinieri e la Città Metropolitana, riferimento per gli istituti superiori.

Il Consiglio di Istituto avrebbe dunque deliberato di sospendere l'attività didattica sino a quando Comune di Ruvo di Puglia e Città Metropolitana avessero liberato lo stabile dalla presenza "abusiva" della famiglia.

Un fatto che accende nuovamente i riflettori su un grande problema che attanaglia un numero sempre più alto di cittadini: l'emergenza abitativa. Che fine farà questa famiglia? Certamente gli organi preposti dovranno prendersi cura del disagio avvertito da questa famiglia che, non avendo dove andare, ha dovuto occupare un alloggio disabitato.
  • Liceo Tedone
Altri contenuti a tema
Il liceo Tedone apre l'anno scolastico con il presidente Mattarella Il liceo Tedone apre l'anno scolastico con il presidente Mattarella L'istituto ruvese parteciperà alla cerimonia all'Isola d'Elba
Esami di Stato, al Tedone di Ruvo di Puglia più della metà delle valutazioni superano i 79/100 Esami di Stato, al Tedone di Ruvo di Puglia più della metà delle valutazioni superano i 79/100 Pubblicate le statistiche relative alla maturità 2018
L’Antigone del Liceo Tedone approda al Parco Archeologico di Egnazia L’Antigone del Liceo Tedone approda al Parco Archeologico di Egnazia In scena venerdì 29 giugno nell’ambito degli eventi del Festival “Drawing Egnazia”
A lezione di Costituzione col Liceo Scientifico “O. Tedone”. LE FOTO a Montecitorio A lezione di Costituzione col Liceo Scientifico “O. Tedone”. LE FOTO a Montecitorio L’istituto superiore di Ruvo di Puglia, unica scuola pugliese fra le nove finaliste, premiato a Montecitorio per il filmato “La Scuola inclusiva: la nostra riflessione sull’articolo 34 della Costituzione” aderente al concorso indetto da Parlamento Italiano e MIUR “Dalle aule parlamentari alle aule d
La Costituzione sui banchi di scuola, premiato a Montecitorio il Liceo Tedone La Costituzione sui banchi di scuola, premiato a Montecitorio il Liceo Tedone Il Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone è l'unica Istituzione scolastica pugliese selezionata insieme ad altre otto scuole di altre Regioni italiane
Un incontro sulla Costituzione a 26 anni dalla strage di Capaci Un incontro sulla Costituzione a 26 anni dalla strage di Capaci L'appuntamento al Liceo Tedone di Ruvo di Puglia
"Il tuo sorriso in un soffio", volge al termine il progetto di Educazione alla Salute del Liceo "Tedone" "Il tuo sorriso in un soffio", volge al termine il progetto di Educazione alla Salute del Liceo "Tedone" Giovedì la consegna degli esiti degli screenig effettuati sugli studenti
1 Gli studenti del Liceo Tedone sui passi di Don Tonino e Papa Francesco Gli studenti del Liceo Tedone sui passi di Don Tonino e Papa Francesco La primavera di Don Tonino
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.