Garanzia Giovani
Garanzia Giovani
Scuola e Lavoro

Garanzia Giovani, stanziati dalla Regione altri 20 milioni di euro

Leo: «Presto la seconda fase del Programma»

La Regione ha approvato una ulteriore copertura finanziaria di 20milioni di euro per Garanzia Giovani.

«Si tratta – precisa l'assessore alla Formazione, Istruzione e Lavoro, Sebastiano Leo – di una variazione che si è resa necessaria per via dello straordinario successo ottenuto dai percorsi formativi messi a disposizione dei giovani dai 16 ai 29 anni».

Garanzia Giovani, come è noto, è un Piano strategico per favorire l'occupazione giovanile e si rivolge a tutti quei ragazzi che non hanno un lavoro e non sono impegnati in percorsi scolastici o formativi.

«I numeri di adesione e partecipazione ai corsi di formazione – spiega Sebastiano Leo - ci hanno reso soddisfatti della evidente qualità di scelta che abbiamo selezionato. Ma a questo punto per poter garantire di portare a termine i progetti formativi fino al prossimo novembre si è reso indispensabile individuare ulteriori finanziamenti, che abbiamo attinto in parte (per 11 milioni di euro) dal Patto per la Puglia Fsc 2014-2020 in parte (9milioni di euro) dall'Asse VII del Por Puglia 2014-2020».

Ma non è l'unica buona notizia. «L'impegno è già rivolto al futuro. Stiamo lavorando per attuare quanto prima la seconda fase del Programma di Garanzia Giovani».
  • Garanzia Giovani
Altri contenuti a tema
Impegnate risorse per 20 milioni di euro per Garanzia Giovani Impegnate risorse per 20 milioni di euro per Garanzia Giovani Leo: «Garantiamo opportunità di formazione ai giovani NEET»
Garanzia Giovani, Leo: «Impegnate risorse per 10 milioni di euro» Garanzia Giovani, Leo: «Impegnate risorse per 10 milioni di euro» Consentiranno le attività in modalità smart working
Garanzia Giovani, Leo: «Presto un nuovo bando» Garanzia Giovani, Leo: «Presto un nuovo bando» Garantite le attività formative durante il periodo estivo
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.