Internet Sistema Puglia
Internet Sistema Puglia
Scuola e Lavoro

In tilt i server di "Sistema Puglia". Disagi per chi deve iscriversi a "Mi formo e lavoro"

Alle 10 era prevista l'apertura della procedura per la manifestazione d'interesse, ma il sito è bloccato

Troppi utenti connessi e un server non sufficientemente potente da ospitarli tutti. Potrebbe essere questa la causa che ha mandato il tilt il portale "Sistema Puglia", piattaforma creata appositamente dalla Regione Puglia per permettere ai cittadini l'adesione telematica a bandi, concorsi, master e richieste di borse di studio.

Quello di oggi era un appuntamento importante per tanti giovani pugliesi: alle 10, infatti, era previsto l'avvio della procedura per la manifestazione d'interesse al bando "Mi formo e lavoro", elaborato dalla Regione con degli enti convenzionati in favore di soggetti disoccupati. Si tratta, infatti, di corsi di formazione estremamente settoriali (dagli addetti al front office alle agenzie di viaggio, passando per le certificazioni informatiche e affini), che prevedono una frequenza di 210 ore con una retribuzione di 6 Euro/ora per disoccupati che non hanno accesso a sostegni al reddito, e di 2,50 Euro/ora per chi invece beneficia di questi sostegni.

Ebbene la procedura, che poi prevederà il consueto passaggio dai centri per l'impiego al fine di acquisire tutta la documentazione necessaria a dimostrare lo stato di disoccupazione del candidato, non è partita alle 10 di stamattina, perché il server di Sistema Puglia non risponde. Complice la fretta dei candidati di bruciare sul tempo i concorrenti (i posti sono limitati, e sugli stessi canali di "Mi formo e lavoro" nei giorni scorsi avevano invitato a una certa celerità), sul portale si sono riversati fin dalle prime ore di questa mattina centinaia di persone interessate, intasando una piattaforma che, probabilmente, non aveva mai fatto registrare prima un traffico web così denso.

A ora, infatti, stando ai commenti che viaggiano sulla pagina Facebook di "Mi formo e lavoro" sotto il post con cui si annunciano i problemi al sistema, solo pochi fortunati sono riusciti ad accedere, facendo, però, i conti con altri problemi di natura tecnica. «Adesso va, ma risulta sempre errore sul codice fiscale», scrive qualche disperato utente, spalleggiato da altri che riscontrano le stesse difficoltà.

Fin dalle prime ore di questa mattina, però, si sono rincorsi i commenti amari dei candidati, alle prese con il server impallato: «La cosa assurda è stata quella di prendere le adesioni in ordine di "tempo" - commenta qualcuno sottolineando come il sistema delle adesioni fosse subordinato al criterio del "più veloce". Ci siamo ovviamente tutti fiondati sul sito e si è bloccato. Sarebbe stato sicuramente meglio aprire semplicemente le iscrizioni senza creare questa fretta, magari dando più giorni a disposizione e poi valutare le persone idonee». «Io ho effettuato l'accesso alle 9:10, poi alle 9:55 mi ha chiesto di aggiornare la pagina e non è più entrato», scrive amareggiato un altro utente.

«La guerra tra poveri! Che vergogna! Per lavorare dobbiamo essere mortificati fino a questo», è invece il commento di un'altra ragazza che ben sintetizza l'amarezza generale.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
La seconda "Giornata della Bellezza" fa tappa a Ruvo di Puglia La seconda "Giornata della Bellezza" fa tappa a Ruvo di Puglia Incontro aperto per la stesura definitiva del testo della Legge Regionale sulla Bellezza
Ruvo nella rete dei Teatri di residenza artistica contemporanea Ruvo nella rete dei Teatri di residenza artistica contemporanea Il progetto coinvolge cinque compagnie, quattro teatri e uno spazio studio. Bando aperto fino al 22 febbraio per la selezione di otto progetti artistici
Parte ufficialmente il "Tour della Bellezza": farà tappa a Ruvo di Puglia Parte ufficialmente il "Tour della Bellezza": farà tappa a Ruvo di Puglia Oggi la prima delle dieci tappe pugliesi
Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Legge regionale sulla bellezza, una legge in viaggio, un testo in movimento Una tappa-pilota prima di partire per Ruvo di Puglia
Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" La consigliera regionale pentastellata torna nuovamente a chiedere interventi decisi da parte della giunta Emiliano
Processo per il disastro ferroviario del 12 luglio 2016, prof. Losappio: "Perchè la Regione è stata estromessa come responsabile civile" Processo per il disastro ferroviario del 12 luglio 2016, prof. Losappio: "Perchè la Regione è stata estromessa come responsabile civile" Il docente di diritto penale e legale di una delle parti in causa, ci spiega alcuni punti della decisione del Gup Schiralli
Per la Puglia una legge contro la transomofobia Per la Puglia una legge contro la transomofobia Approvato a maggioranza un disegno di legge in commissione
Zinni (ESP): "Al via il Pass Laureati 2018 per i giovani pugliesi" Zinni (ESP): "Al via il Pass Laureati 2018 per i giovani pugliesi" Il bando finanzia i master in Italia o all’estero dei ragazzi che intendono perfezionare la loro formazione dopo la laurea
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.