garagnone
garagnone
Attualità

"No alle esercitazioni militari nel Parco dell'Alta Murgia"

Rifondazionne Comunista lancia un appello all'Amministrazione Comunale e alle forze di maggioranza

No alle esercitazioni militari nel cuore dell'Alta Murgia. Rifondazionne Comunista lancia un appello all'Amministrazione Comunale e alle forze di maggioranza per fare in modo che il Comune di Ruvo di Puglia possa essere capofila, tra i comuni che compongono l'Ente Parco, nell'intervenire presso la Regione Puglia e il Ministero della Difesa per fermare «questo scempio che da decenni devasta il territorio murgiano e stravolge la natura del Parco Nazionale».

Il punto riguarda il poligono di tiro di a Garagnone. La Rocca del Garagnone è diventata una delle attrazioni turistiche più note del Parco Nazionale dell'Alta Murgia (PNAM), «eppure continua a trovarsi sotto lo scacco delle esercitazioni militari» si legge in una nota a firma Rifondazione Comunista. L'esercitazione della prossima settimana non rappresenta un avvenimento isolato ma rientra nell'ambito di esercitazioni che si ripetono a cadenza quasi mensile all'interno di un'area naturale protetta.

«L'area che circonda il Garagnone e il poligono di Torre di Nebbia sarà nei fatti inaccessibile perché lunedì, martedì e venerdì - dalle 10.00 alle 21.00 - il paesaggio da cartolina lascerà posto a mortai, granate, mitragliatrici, bombe a mano e armi da fuoco di diverso tipo. Insomma, gli strumenti adatti per proteggere la biodiversità e il paesaggio e promuovere il turismo sostenibile».

«Il nostro Parco è l'unico, tra i 24 parchi nazionali istituiti in Italia, ad ospitare al suo interno delle servitù militari che occupano un terzo dell'area complessiva del PNAM. Dovrebbe essere evidente l'impossibilità di far coesistere le ragioni e le finalità di un Parco Nazionale con la presenza di militari, mezzi blindati e armi delle più svariate tipologie. Eppure, questo ossimoro passa spesso inosservato, preferendo lasciare spazio alle veline che esaltano le operazioni di pulizia da parte dei militari (e ci mancherebbe!) o trincerandosi dietro gli indennizzi versati dal Ministero della Difesa ai proprietari - pubblici e privati - dei suoli sui quali si svolgono le esercitazioni militari».

«Chiediamo, in poche parole, che si mantenga l'impegno espresso a chiare lettere nel programma della coalizione di centrosinistra che prevede la contrarietà alla presenza delle servitù militari e ad ogni altro abuso del territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia».
  • Rifondazione comunista
Altri contenuti a tema
Un comitato per la pace, da Ruvo parte un appello Un comitato per la pace, da Ruvo parte un appello Iniziativa di Rifondazione Comunista, Sinistra Ruvese, il circolo Arci "La Mancha", ACLI, CGIL
Ruvo vicina alle donne dell'Iran, un ordine del giorno in consiglio comunale Ruvo vicina alle donne dell'Iran, un ordine del giorno in consiglio comunale La richiestan è di attivarsi affinchè l’Italia, l’Unione europea e la comunità internazionale tutta, condannino fermamente gli atti di violenza
Anche a Ruvo si raccolgono le firme per De Magistris Anche a Ruvo si raccolgono le firme per De Magistris A Ruvo si potrà firmare tutti giorni fino al 18 agosto
Governo Draghi, a Ruvo c'è chi dice "no" Governo Draghi, a Ruvo c'è chi dice "no" Piero Paparella dà dell'irresponsabile al premier, mentre la posizione di Rifondazione Comunista si contrappone a quella del sindaco Chieco
Rifondazione Comunista in piazza contro caro bollette e Legge Fornero Rifondazione Comunista in piazza contro caro bollette e Legge Fornero Mobilitazione e raccolta firme: tutte le richieste del circolo ruvese
Rifondazione Ruvo: "Morire di alternanza scuola-lavoro. Basta" Rifondazione Ruvo: "Morire di alternanza scuola-lavoro. Basta" La nota della sezione cittadina in merito ai tragici fatti di cronaca nell'udinese
Rifondazione onora la figura di Saverio De Palo Rifondazione onora la figura di Saverio De Palo Fu partigiano. Morì fucilato il 20 dicembre del 1944
Sciopero generale, in piazza anche Rifondazione Comunista di Ruvo Sciopero generale, in piazza anche Rifondazione Comunista di Ruvo La sezione cittadina a sostegno di CGIL E UIL contro la manovra economica del governo Draghi
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.