torre
torre
Vita di città

Orologio di piazza Garibaldi danneggiato. A breve il completo ripristino

Mistero sulle cause del guasto.

I rintocchi dell'orologio nel cuore della città regolano la vita delle persone da secoli. Quello di Ruvo da più di quattro.
E' un rintocco al quale ti abitui, e quando cala la notte e il silenzio, il suo pulsare si può sentire fino ai margini del paese: oltre l'estramurale, accarezza lieve la vicina campagna.

E' per questo che ogni volta che l'orologio presenta qualche problema c'è l'allerta generale. Ai ruvesi fa compagnia il suo rintocco e piace vedere sventolare la bandiera dell'Italia sulla sua cima. La torre è solida e dà sicurezza e l'orologio ispira fiducia anche in quest'epoca in cui avere l'orario preciso non è assolutamente un problema. I nostri pc e smartphone sono sincronizzati al secondo.

L'orologio è lì imperterrito a fare il suo dovere anno dopo anno, secolo dopo secolo. Nella sua bella torre, alta 25 metri, guardando dall'alto i tetti della città sin dal 1604.
.
Adesso però, pare che durante la manifestazione de "la notte bianca", evento meraviglioso e dal grande effetto scenico, alcuni funamboli calatisi dalla torre abbiano colpito la testa delle lancette, e da qui il danno. Non sono gli unici, i funamboli in questione. Anche Babbo Natale da qualche anno si cala dalla stessa torre.
A darne notizia vari cittadini presenti all'evento, video girati la sera del 15 giugno. Ma questo è un Dicunt. Si dice... Il rapporto dei tecnici del comune esclude che la causa del malfunzionamento sia da attribuire all'impatto con il funambolo.

Nessun responsabile umano, dunque. Ma il quesito sorge spontaneo: si può rischiare di danneggiare lievemente (ma anche gravemente, siam esseri umani soggetti ad errore...) un monumento storico di 4 secoli per il divertimento di pochi minuti?

Il dovere di ogni cittadino è quello di preservare il bene comune, che ci viene affidato per un breve lasso di tempo. Averne cura è nostro dovere. Lo stupore nel guardare i funamboli danzare nell'aria, o vedere la discesa di Babbo Natale, per pochi minuti, soddisfa cittadini e turisti, ma vale il rischio? Le stesse domande se le stanno ponendo gli organi preposti. Staremo a vedere.
  • centro storico
  • torre dell'orologio
  • Notte Bianca
Altri contenuti a tema
Notte Bianca, stop alla vendita di bevande in vetro o in lattina Notte Bianca, stop alla vendita di bevande in vetro o in lattina Nuove disposizioni del traffico e della sosta
Un funambolo su Piazza Matteotti, 65 anni dopo il "Arturo sul filo” Un funambolo su Piazza Matteotti, 65 anni dopo il "Arturo sul filo” L'esibizione clou della Notte Bianca del 15 giugno
“Notte Bianca” visite guidate e tour esclusivi su prenotazione con la Pro Loco “Notte Bianca” visite guidate e tour esclusivi su prenotazione con la Pro Loco Per la prima volta sarà accessibile al pubblico attraverso un'affascinante discesa l’ipogeo dell'ex Convento dei PP. Domenicani
“Ripartiamo dalle periferie riscoprendo il centro”, due domeniche all'insegna della storia e della tradizione “Ripartiamo dalle periferie riscoprendo il centro”, due domeniche all'insegna della storia e della tradizione L’obiettivo è di fare rivivere due luoghi sottoutilizzati della città
Il 15 dicembre, a Ruvo di Puglia, sarà Notte Bianca Il 15 dicembre, a Ruvo di Puglia, sarà Notte Bianca Si replica l'iniziativa dello scorso anno
La Torre dell’Orologio come un osservatorio celeste per la notte di San Lorenzo La Torre dell’Orologio come un osservatorio celeste per la notte di San Lorenzo Una visita polisensoriale tra arte e degustazioni
Per la Notte Bianca visite guidate al ciclo di affreschi del Convento dei minori osservanti Per la Notte Bianca visite guidate al ciclo di affreschi del Convento dei minori osservanti Tutte le informazioni utili
“Notte Bianca” tra cultura e visite guidate con la Pro Loco “Notte Bianca” tra cultura e visite guidate con la Pro Loco Sabato 16 dicembre guide al lavoro nei luoghi di interesse storico
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.