Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

A Ruvo di Puglia un tasso di contagi oltre il doppio della soglia critica

Il report Asl Bari: nell'ultima settimana registrati 131 nuovi casi in città

Superata ampiamente la soglia delle 200mila somministrazioni di vaccino anti-Covid19. Per l'esattezza, al 1° aprile, nei centri vaccinali del territorio della ASL Bari sono state inoculate 212.992 dosi, di cui 144.866 prime dosi e 68.126 seconde, che corrispondono ad un ciclo completo di immunizzazione.

Anche a Ruvo di Puglia procede la campagna vaccinale: sono 2.914 le dosi totali somministrate, di cui 2.004 prime dosi e 910 seconde dosi.

Complessivamente, tra strutture ospedaliere, distrettuali, Uffici Igiene, Hub comunali e singoli punti di somministrazione "spot" (come Rsa, Centri Diurni, Case di Cura, Caserme ecc.), ammontano a 213 i diversi centri in cui si è proceduto ad effettuare vaccinazioni. Un'attività che sta coinvolgendo medici e infermieri, personale amministrativo e anche volontari sotto la regia del Nucleo Operativo Aziendale Vaccini e del Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari.

Per quanto riguarda i nuovi casi e il relativo tasso settimanale, l'Area Metropolitana di Bari (22-28 marzo) registra 4.552 nuovi contagi e un tasso per 100mila abitanti ancora elevato e pari a 370. Sono 26 i comuni oltre la soglia di 250 nuovi casi per 100mila abitanti: due in più rispetto al precedente report.

Fra questi c'è anche Ruvo di Puglia che nell'ultima settimana (22-28 marzo) arriva a registrare un tasso elevatissimo che raggiunge i 525,7 (per 100mila abitanti) con 131 nuovi casi positivi. Erano 65 i nuovi casi nella settimana 15-21 marzo (tasso di 260,9) e 81 i casi di positività registrati nella settimana 8-14 marzo (tasso di 325,1).

In considerazione della delicata fase pandemica che stiamo attraversando, invitiamo i cittadini a rispettare con maggiore attenzione le regole anti-contagio e ad evitare assembramenti in luoghi pubblici e privati. Comportamenti rigorosi che vanno rafforzati ulteriormente durante le festività pasquali, evitando assolutamente spostamenti non necessari, visite di cortesia e scambi di auguri in presenza: tutte incombenze che possono essere svolte tranquillamente a distanza, restando a casa e nella massima sicurezza.
  • Asl Bari
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Ordinanza sindacale, i chiarimenti del Comune Ordinanza sindacale, i chiarimenti del Comune Le risposte alle domane più frequenti in seguito alle disposizioni del sindaco Chieco
Covid, contagi ancora al 13%. 530 positivi e 15 morti in provincia di Bari Covid, contagi ancora al 13%. 530 positivi e 15 morti in provincia di Bari La Puglia registra ancora 1804 casi positivi e 31 decessi in un giorno
Vietato stazionamento in piazze e corsi e negozi chiusi alle 19. L'ordinanza del sindaco Vietato stazionamento in piazze e corsi e negozi chiusi alle 19. L'ordinanza del sindaco Misure restrittive in vigore da oggi
Indice Rt all'1,06, la Puglia verso la conferma della zona rossa Indice Rt all'1,06, la Puglia verso la conferma della zona rossa L’indice di contagio resta tra i più alti d'Italia
Covid, 48 decessi in Puglia di cui 23 nel barese. Quasi 1800 i nuovi casi Covid, 48 decessi in Puglia di cui 23 nel barese. Quasi 1800 i nuovi casi Il 44% dei contagiati ha un'età fra 19 e 50 anni
Covid, a Ruvo di Puglia cala il tasso dei contagi ma è quasi al doppio della soglia critica Covid, a Ruvo di Puglia cala il tasso dei contagi ma è quasi al doppio della soglia critica Diffuso il report relativo alla settimana appena trascorsa
Covid, 265 casi a Ruvo di Puglia. Chieco annuncia nuova ordinanza restrittiva Covid, 265 casi a Ruvo di Puglia. Chieco annuncia nuova ordinanza restrittiva Registrati anche 2 decessi nelle ultime 48ore, ma il sindaco ribadisce «Non esiste un 2caso Ruvo"»
Dad a scelta, il Governo valuta di impugnare l'ordinanza di Emiliano sulla scuola Dad a scelta, il Governo valuta di impugnare l'ordinanza di Emiliano sulla scuola Il premier Draghi annuncia «riaperture in sicurezza, in base all'andamento dei contagi e delle vaccinazioni»
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.