buoni libro
buoni libro
Attualità

Anno scolastico 2022/23, stabilite le nuove regole anti-Covid

Il documento definitivo inviato alle scuole dal ministero

Il Ministero dell'Istruzione ha inviato oggi alle scuole un vademecum con le principali indicazioni per il contrasto della diffusione del Covid-19 in ambito scolastico in vista dell'avvio dell'anno 2022/2023.

Il testo sintetizza i documenti elaborati dall'Istituto superiore di sanità nelle scorse settimane, già inviati alle scuole e ai loro dirigenti, e la normativa vigente. Il vademecum contiene, in particolare, una sezione con le principali domande e risposte sulla gestione dei casi di positività, la didattica digitale integrata, gli alunni fragili, in risposta alle domande pervenute ad oggi dalle scuole. Resta sempre attivo, poi, per ogni richiesta di chiarimento, il servizio di help desk amministrativo contabile, canale ufficiale di assistenza, consulenza e comunicazione fra l'Amministrazione e le Istituzioni scolastiche.

Sono disponibili indicazioni ai fini della mitigazione delle infezioni da Sars-CoV-2, differenziate come riportato di seguito.

Per gli alunni con fragilità, al fine di garantire la didattica in presenza e in sicurezza, è opportuno prevedere l'utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie e valutare strategie personalizzate in base al profilo di rischio. La permanenza a scuola non è consentita solo in presenza di sintomatologia riconducibile al Covid, in caso di febbre (superiore ai 37,5°C) e in caso di riscontrata positività.

Il personale a rischio di sviluppare forme severe di COVID-19 utilizza i dispositivi di protezione respiratoria del tipo FFP2 e i dispositivi per la protezione degli occhi forniti dalla scuola in base alle indicazioni del medico competente. Inoltre, anche il personale che ha la volontà di proteggersi con un DPI può usare un dispositivo di protezione respiratoria del tipo FFP2 e dispositivi per la protezione degli occhi.

Dunque cade l'obbligo di mascherina ma resta possibile la libera scelta di utilizzare dispositivi di protezione. Non sono previste infine misure speciali per il contesto scolastico in merito al contatto stretto con un positivo.
  • Scuola
  • Covid-19
Altri contenuti a tema
In Puglia quasi 1200 casi di Covid nelle ultime ore In Puglia quasi 1200 casi di Covid nelle ultime ore Numero dei decessi in crescita, due registrati nella giornata di ieri
Coronavirus, 5 vittime in Puglia nelle ultime ore Coronavirus, 5 vittime in Puglia nelle ultime ore Superati i 13 milioni di test da inizio pandemia
Coronavirus, in Puglia ricoverati 191 pazienti Coronavirus, in Puglia ricoverati 191 pazienti Vicina quota 13 milioni di test effettuati da inizio pandemia
Covid, in Puglia di nuovo verso quota 200 ricoverati Covid, in Puglia di nuovo verso quota 200 ricoverati 10 pazienti occupano posti in terapia intensiva
Covid in Puglia, nelle ultime ore tasso di positività ai test intorno al 13% Covid in Puglia, nelle ultime ore tasso di positività ai test intorno al 13% Quasi un milione e mezzo di negativizzazioni da inizio pandemia
Ricoveri in aumento per Covid in Puglia Ricoveri in aumento per Covid in Puglia 10 i pazienti positivi nelle terapie intensive degli ospedali pugliesi
Covid in Puglia, quasi il 15% di positività ai test Covid in Puglia, quasi il 15% di positività ai test Quasi 1300 casi e 4 decessi registrati nelle ultime ore
Tamponi gratuiti in farmacia, arriva lo stop della Regione Puglia Tamponi gratuiti in farmacia, arriva lo stop della Regione Puglia Spesi oltre 13 milioni di euro. Restano garantiti i controlli
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.