Presidio CGIL Ruvo di Puglia
Presidio CGIL Ruvo di Puglia
Attualità

Assalto alla CGIL, oggi aperta per solidarietà la sede di Ruvo di Puglia

Il sindaco Chieco: "Resistere alla violenza di chiara ispirazione fascista è un dovere per noi tutti"

Assaltata la sede Cgil nazionale a Roma durante una manifestazione dei No Green Pass. È successo nel pomeriggio di ieri, quando durante il corteo un gruppo di manifestanti ha preso di mira gli uffici al grido "Giù le mani dal lavoro" e "Venduti".

Da tutta Italia arrivano messaggi di solidarietà. «Dopo l'ignobile assalto squadrista alla sede della Cgil nazionale abbiamo chiesto a tutte le prefetture e questure della regione di vigilare a tutela dell'agibilità democratica del sindacato nonché dell'incolumità del nostro personale e delle nostre sedi diffuse in tutta la regione. Quel che è accaduto a Roma è di una gravità inaudita: si permette ai neofascisti di manifestare liberamente attaccando sedi di organizzazioni che hanno rappresentato nella storia della Repubblica un argine all'eversione e un baluardo a difesa della democrazia. Non risponderemo a provocazioni di sorta ma chiediamo il ripristino della legalità e la tutela degli uomini e delle donne della nostra organizzazione». È quanto dichiara il Segretario Generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, che domani sarà a Roma per l'assemblea generale straordinaria convocata da Landini.

E in Puglia, come nel resto della penisola, questa mattina tutte le sedi Cgil hanno aperto per solidarietà, anche quella di Ruvo di Puglia dove si è tenuto un presidio con l'intervento del sindaco Pasquale Chieco.

"Questa mattina ho portato alla Camera del Lavoro di Ruvo di Puglia la solidarietà mia e della coalizione di centro sinistra per la vergognosa aggressione subita ieri sera dalla sede nazionale della CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro da parte della estrema destra squadrista" - la dichiarazione di Chieco.

"Sono orgoglioso di essere da anni accanto al sindacato in tante battaglie per i diritti dei lavoratori, orgoglioso di avere accanto a me persone come Scardigno Michele e tante donne e uomini che condividono gli stessi valori. Presidiare, difendere, resistere alla violenza di chiara ispirazione fascista è un dovere per noi tutte e tutti".
  • Cgil
Altri contenuti a tema
Aggressione Cgil, solidarietà dal CDAL: "No ad ogni espressione di fascismo" Aggressione Cgil, solidarietà dal CDAL: "No ad ogni espressione di fascismo" La nota della Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali della diocesi
Assistenza domiciliare, Cgil chiede un confronto alla Regione Assistenza domiciliare, Cgil chiede un confronto alla Regione Con l'intesa Stato-Regioni a disposizione 4 miliardi di euro del Piano di ripresa e resilienza
Scuole in Dad, Cgil: «Necessari congedi Covid per i genitori» Scuole in Dad, Cgil: «Necessari congedi Covid per i genitori» Richiesto un incontro urgente con le categorie datoriali Confindustria, Confcommercio, Legacoop, Confartigianato
DaD per triennio superiori, FLC CGIL: «Dannosa, si avvii una concertazione» DaD per triennio superiori, FLC CGIL: «Dannosa, si avvii una concertazione» Nota di Claudio Menga, segretario generale FLC CGIL regionale
Lavoro in Puglia tra precariato, salari bassi e donne penalizzate Lavoro in Puglia tra precariato, salari bassi e donne penalizzate L’analisi della Cgil regionale del Rapporto Bes 2019 dell’Istat
1° Maggio la festa del lavoro e del riscatto 1° Maggio la festa del lavoro e del riscatto La manifestazione sarà dedicata al lavoro e all'Europa, con lo slogan: “La nostra Europa: lavoro, diritti, stato sociale”
Dimissioni Chieco, la solidarietà della Camera del Lavoro di Ruvo di Puglia Dimissioni Chieco, la solidarietà della Camera del Lavoro di Ruvo di Puglia Pellegrini: «Dimissioni assumono valore etico ed esempio»
Sanità, la CGIL chiama a raccolta la cittadinanza Sanità, la CGIL chiama a raccolta la cittadinanza Il sindacato ha indetto una pubblica assemblea per discutere dell'argomento
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.