Campo della Santa Famiglia a Ruvo di Puglia
Campo della Santa Famiglia a Ruvo di Puglia
Attualità

Campo della Santa Famiglia nell'oblio, la denuncia di Piero Paparella

La struttura sportiva ricoperta di erbacce e rifiuti


C'era una volta il campo da calcio della Santa Famiglia. Non è una storia a lieto fine quella che riguarda la struttura sportiva di via Paolo VI, oggi completamente abbandonata a se stessa, così come denunciato dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia Piero Paparella.

Le immagini sui social sono eloquenti. Il campo è di fatto impraticabile, ricoperto di erbacce e di altri rifiuti ingombranti. Paparella richiama i suoi ricordi personali «degli allenamenti con la Ruvese del Presidente Mimmo Ciliberti, le domeniche mattina dopo la messa i tornei agguerriti con Don Grazio, le intere giornate estive ad organizzare tornei tra i ragazzi dei vari quartieri, e chi può dimenticarlo».

«Oggi tutto questo non c'è più, sparito nell'oblio», dichiara con amarezza Paparella. «Nella migliore delle ipotesi i nostri ragazzi devono pagare (profumatamente) per utilizzare il campo sportivo comunale». Paparella parla di "sciatteria politica" e se la prende con l'amministrazione comunale colpevole di non aver programmato alcun intervento di riqualificazione a favore del campo.

«In attesa del prossimo annuncio, per l'ennesimo finanziamento che forse prenderemo anche su questo bene pubblico (speriamo), nel frattempo dovremmo chiedere scusa ai nostri bambini per tutto questo scempio. Ma sembra che nella "città educante" tutto ciò non sia assolutamente ricompreso».
Campo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa FamigliaCampo di calcio della Santa Famiglia
  • Campo Santa Famiglia
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.