Dimissioni Chieco
Dimissioni Chieco
Politica

Crisi amministrativa, in un video Chieco spiega le ragioni delle dimissioni

«Non ci sono in questo momento le condizioni per svolgere l'attività amministrativa»

Nel consiglio comunale celebratosi ieri, il sindaco ha preso atto che «non ci sono le condizioni per svolgere l'attività amministrativa». L'assenza in consiglio dei consiglieri di AppDem, proprio quando si doveva discutere ed approvare il punto politico principe dell'attività amministrativa, il bilancio di previsione, ha di fatto decretato una condizione di minoranza dell'amministrazione, inducendo il sindaco Chieco a rassegnare le dimissioni.

Dimissioni intese come «un ulteriore atto di servizio alla luce della chiarezza e della trasparenza delle motivazioni e delle passioni che ci muovono in questa nostra esperienza amministrativa».

In tarda serata il sindaco ha diffuso un video messaggio, attorniato dai consiglieri e dagli assessori rimasti a suo sostegno. Cinque minuti per spiegare alla città un atto politico forte, che apre la crisi amministrativa. Il sindaco, ora, ha venti giorni di tempo per ricucire lo strappo creatosi e ritirare le dimissioni. Oltre questo termine le dimissioni diverranno effettive e porteranno il comune di Ruvo di Puglia a nuove elezioni.
  • Crisi amministativa
Altri contenuti a tema
Rifondazione: «Il PD, peccato originale di questa amministrazione» Rifondazione: «Il PD, peccato originale di questa amministrazione» Il commento del partito di Rifondazione Comunista alla crisi amministrativa
Dimissioni sindaco, Piero Paparella: «La crisi è grande quanto la delusione dei cittadini» Dimissioni sindaco, Piero Paparella: «La crisi è grande quanto la delusione dei cittadini» Il consigliere di opposizione: «Si può ricostruire in 20 giorni ciò che in tre anni si è demolito?
Sinistra Ruvese e Ruvo Futura: «Ribadiamo il nostro sostegno a Chieco» Sinistra Ruvese e Ruvo Futura: «Ribadiamo il nostro sostegno a Chieco» Il commento dei due gruppi all'indomani delle dimissioni del primo cittadino
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.