controlli dei carabinieri
controlli dei carabinieri
Cronaca

Erano a spasso senza giustificato motivo: 7 denunciati

Operazione congiunta di Polizia Locale e Carabinieri. Due sono stati anche denunciati per falsa dichiarazione a pubblico ufficiale

Al termine di una operazione congiunta Polizia Locale e Carabinieri, nella giornata di oggi a Ruvo di Puglia, sette cittadini sono stati denunciati alla Procura della Repubblica ai sensi dell'articolo 650 del codice penale, per inosservanza di provvedimenti dell'Autorità per ragione di giustizia, sicurezza, ordine pubblico, igiene.

I cittadini denunciati che si trovavano presso tre esercizi di somministrazione di altrettante aree di servizio cittadine, non hanno saputo giustificare i validi motivi per cui erano usciti di casa. In particolare a due di questi è stata anche contestata la falsa dichiarazione a pubblico ufficiale, poiché le motivazioni contenute nei moduli di autocertificazione per spostamenti che hanno prodotto non risultavano credibili.

La violazione dell'articolo 650 del codice penale è un reato punito con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda fino a 206 euro.

Si ricorda che, come da disposizioni ministeriali, non si può uscire di casa se non per validi motivi. È possibile spostarsi esclusivamente per andare a lavoro, per ragioni di salute o situazioni di necessità. Per provare queste esigenze deve essere redatta un'autocertificazione che potrà essere resa anche seduta stante sui moduli in dotazione alle forze di Polizia. La veridicità delle dichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi.

Le limitazioni agli spostamenti sono le stesse in tutte le Regioni italiane e sono in vigore dal 10 marzo e fino al 3 aprile 2020.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
Ritrovate le arnie rubate a Ruvo di Puglia, erano a Montegrosso Ritrovate le arnie rubate a Ruvo di Puglia, erano a Montegrosso Il valore della refurtiva è di oltre 20.000 euro, restituita la mattinata successiva al legittimo proprietario
Furto e smarrimento, con “Denuncia Vi@ Web” la denuncia si fa on line Furto e smarrimento, con “Denuncia Vi@ Web” la denuncia si fa on line Il servizio sul sito dei Carabinieri per limitare i tempi di attesa presso le caserme
Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Ruvo. Tre arresti Furti e rapine nei supermercati, colpi anche a Ruvo. Tre arresti Arrestati un 20enne, una 31enne ed una 27enne, accusati di otto colpi messi a segno fra Molfetta, Ruvo, Trani e Barletta
Raggiri agli anziani, la banda colpisce ancora. I Carabinieri: «Chiamateci subito» Raggiri agli anziani, la banda colpisce ancora. I Carabinieri: «Chiamateci subito» Si ripete la truffa del pacco. «Non date soldi»
Controlli e perquisizioni dei carabinieri dopo l'attentato a Ruvo di Puglia Controlli e perquisizioni dei carabinieri dopo l'attentato a Ruvo di Puglia I Militari della Compagnia con i colleghi del CIO di Bari stanno intensificando l'attività investigativa
Droga nel centro di Ruvo di Puglia, arrestata coppia di coniugi Droga nel centro di Ruvo di Puglia, arrestata coppia di coniugi Spacciavano marijuana in casa: sequestrati 440 grammi, in manette due 32enni
Il sottotenente Angiulli al comando del NOR di Vimercate Il sottotenente Angiulli al comando del NOR di Vimercate È la sua prima destinazione dopo aver lasciato Ruvo di Puglia
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.