Il sequestro dei Carabinieri Forestali
Il sequestro dei Carabinieri Forestali
Cronaca

Imbianchino sporcaccione beccato dai Forestali. Scaricava i residui nel Parco dell'Alta Murgia

L'uomo, residente a Ruvo, è stato denunciato. Dovrà ripulire a sue spese la discarica

È stato individuato dai militari della Stazione Carabinieri Forestali Parco di Ruvo di Puglia l'autore dei ripetuti abbandoni di rifiuti nella campagna di Corato in località C. Mennuti all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

L'attività di indagine che monitorava aree precise dedite agli scarichi illegittimi, ha permesso di individuare un soggetto, residente a Ruvo di Puglia, avente precisa attività professionale che smaltiva rifiuti costituiti da pitture, imballaggi e altro materiale inerente l'attività di pitturazione depositandoli incontrollatamente sul suolo.

L'omogeneità e la tipologia dei rifiuti rinvenuti hanno portato i militari a concentrasi su precise attività imprenditoriali fino a quando agli indizi si è aggiunta la prova di alcuni documenti e precisamente una polizza assicurativa, rinvenuta proprio tra i cumuli abbandonati.

Ciò ha permesso di dare un nome al responsabile degli smaltimenti resosi così colpevole di una violazione costituente reato. Infatti, l'abbandono incontrollato di rifiuti da parte di ditte ed imprese, costituisce fatto avente rilevanza penale stante le disposizioni del decreto legislativo n. 152 del 2006.

Per questo l'imprenditore è stato deferito all'Autorità Giudiziaria e oltre difendere la sua posizione dovrà procedere a ripulire le aree della sua "personale" discarica.
  • carabinieri forestali
  • Parco dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Denunciato presunto bracconiere
Raccolta tartufi sull'Alta Murgia, raffica di controlli dei Carabinieri Forestali Raccolta tartufi sull'Alta Murgia, raffica di controlli dei Carabinieri Forestali Accertati illeciti amministrativi per 10mila euro
Cacciavano cinghiali in modo non consentito nel Parco, tre denunce Cacciavano cinghiali in modo non consentito nel Parco, tre denunce I Carabinieri Forestali hanno sequestrato armi e munizioni
Caccia con apparecchi non autorizzati, nei guai 65enne Caccia con apparecchi non autorizzati, nei guai 65enne L'operazione dei Carabinieri Forestali di Ruvo di Puglia
La Sagra del Fungo cardoncello nel mirino dei Carabinieri Forestali, il bilancio delle attività La Sagra del Fungo cardoncello nel mirino dei Carabinieri Forestali, il bilancio delle attività Tre denunce e due quintali di prodotti sequestrati
Tre denunce per caccia con mezzi non consentiti nel Parco dell'Alta Murgia Tre denunce per caccia con mezzi non consentiti nel Parco dell'Alta Murgia La Forestale di Ruvo ha sequestrato fucili e munizioni
Parco della Murgia: soluzioni per la gestione dei cinghiali ed urgenti interventi contro le rapine agli ambulanti Parco della Murgia: soluzioni per la gestione dei cinghiali ed urgenti interventi contro le rapine agli ambulanti Il vice Presidente dell'Ente Parco, Cesare Troia incontra il Prefetto della Bat Sensi in attesa di essere ricevuto da quello di Bari
Murgia, UNESCO e Matera: il Parco promotore di un percorso condiviso e partecipato Murgia, UNESCO e Matera: il Parco promotore di un percorso condiviso e partecipato Un accordo volto a sostenere e valorizzare i siti UNESCO della Puglia
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.