Soldi
Soldi
Attualità

Sostegno per danni causati da pandemia, attivata misura 21 del PSR. Al via tre bandi

La dotazione finanziaria a beneficio del comparto agrituristico, florovivaistico e vinicolo

Una dotazione finanziaria di 19 milioni di euro a sostegno dei comparti colpiti dall'emergenza da coronavirus. «È stata attivata l'attesa misura 21 del PSR Puglia destinata a ristorare le imprese che hanno subito danni per effetto della pandemia». Lo rende noto l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia, che annuncia l'approvazione di tre bandi dedicati rispettivamente al settore agrituristico, al florovivaistico e al comparto vinicolo.

«I tre avvisi pubblici, con una dotazione finanziaria complessiva di 19 milioni di euro, sostengono gli agricoltori e le imprese agricole particolarmente colpiti dalla crisi da COVID-19. La Misura – prosegue –, oggetto di una specifica modifica del nostro PSR, è il risultato di un lavoro raggiunto con l'intesa delle associazioni di categoria, mediante un'analisi dettagliata degli effetti nefasti che la pandemia ha arrecato al fatturato e ai redditi di diversi settori produttivi per effetto del lockdown».

«Gli interventi messi a punto – precisa il direttore del Dipartimento regionale, Gianluca Nardone - si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese agricole e alimentari danneggiate dalle restrizioni imposte per far fronte alla pandemia.

Le analisi condotte dal Dipartimento Agricoltura confermano i problemi del comparto vinicolo, dovuti prevalentemente al crollo delle esportazioni e alla chiusura della ristorazione nel periodo di blocco, destinando alle imprese di trasformazione e commercializzazione di vini di qualità 7,4 milioni di euro, con contributi massimi di 50 mila euro a beneficiario.

Allo stesso modo, le misure messe a punto affrontano la crisi che ha investito il comparto florovivaistico e quello degli agriturismi, masserie didattiche e boschi didattici destinando ulteriori 11 milioni di euro alle aziende colpite con un contributo a fondo perduto di 7.500 euro per azienda».
  • Emergenza Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid - 19, parte il servizio di ossigeno terapia liquida domiciliare Covid - 19, parte il servizio di ossigeno terapia liquida domiciliare Tutte le informazioni utili per richiederlo
Covid e giovani, gli psicologi: «Rischio isolamento coi videogiochi» Covid e giovani, gli psicologi: «Rischio isolamento coi videogiochi» Per gli esperti sono importanti i momenti di svago ma bisogna cercare la socialità negli affetti
Contributi affitti, un secondo bando di aiuti per morosità da Coronavirus Contributi affitti, un secondo bando di aiuti per morosità da Coronavirus I due bandi del Comune nel dettaglio
Covid, sale ancora il numero dei contagi: raggiunta quota 104. Disposta la chiusura delle piazze Covid, sale ancora il numero dei contagi: raggiunta quota 104. Disposta la chiusura delle piazze 19 le persone in isolamento fiduciario, 6 i guariti
Approvato il Decreto Ristoro bis, ecco gli aiuti per imprese e lavoratori Approvato il Decreto Ristoro bis, ecco gli aiuti per imprese e lavoratori Fondo da 410 milioni per le nuove zone arancioni-rosse
In Puglia 200mila poveri per Natale, l'allarme di Coldiretti In Puglia 200mila poveri per Natale, l'allarme di Coldiretti Necessario accelerare nella presentazione dei bandi per gli aiuti agli indigenti
Il DPCM colloca la Puglia in area arancione. Cosa si può fare e cosa no da domani? Il DPCM colloca la Puglia in area arancione. Cosa si può fare e cosa no da domani? Le risposte alle domande più frequenti sulle misure che entreranno in vigore dal 6 novembre
Emergenza Covid, la ASL richiama d'urgenza medici e infermieri in pensione Emergenza Covid, la ASL richiama d'urgenza medici e infermieri in pensione Online il bando. Lavoreranno per il solo periodo dell'emergenza
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.