Pasquale Chieco
Pasquale Chieco
Vita di città

Strisce blu, il sindaco risponde alle polemiche

La nota del primo cittadino

Con riferimento alla questione della gratuità della sosta per le auto con contrassegno disabilità, il sindaco Pasquale Chieco ha rilasciato la seguente nota:

"SOSTA GRATIS PER LE AUTO CON CONTRASSEGNO DISABILITÀ:
DI COSA PARLIAMO ESATTAMENTE"

Il Consiglio comunale dello scorso 23 dicembre, con voto unanime, mi ha dato mandato per ampliare ulteriormente le possibilità di sosta gratuita per le auto con contrassegno disabilità.
Su mia proposta la Giunta ha quindi approvato un protocollo, frutto di un confronto tra uffici e concessionario, con il quale, tra le altre modifiche (per esempio la riduzione delle aree interessate da sosta a pagamento), si è esteso significativamente il diritto al parcheggio gratuito in favore dei cittadini con disabilità riconoscendo al concessionario un importo mensile forfettario di 1.500 euro.
A Ruvo sono infatti circa 600 i contrassegni di auto a servizio dei disabili che potranno parcheggiare gratuitamente in caso di posti riservati occupati.

Questa decisione, la cui concreta attuazione è prevista per marzo, è stata però animatamente contestata da Consiglieri comunali di minoranza perché, a sentire loro, non rispetta la volontà del Consiglio comunale e perché riconosce al concessionario un corrispettivo ingiustificato.

Una obiezione assai curiosa, a dire il vero.
Tutti sanno infatti che i diritti di welfare costano.

Come, ad esempio è possibile eliminare i ticket in sanità?
La gratuita della prestazione sanitaria a tutela del diritto alla salute è un costo che si accolla lo Stato scegliendo come usare le tasse che paghiamo. È discorsi simili potremmo farli per tanti sostegni economici e sociali.

Scelte appunto.
Riconoscere la gratuità della sosta delle auto a servizio dei cittadini con disabilità ha un costo.
Un costo che la concessionaria non si accolla e tocca quindi al Comune farsene carico.
È una scelta; la nostra scelta.
Insomma, delle due l'una: se vogliamo (come vogliamo) introdurre un nuovo diritto a favore dei cittadini con peculiari necessità, dobbiamo accollarcene i relativi costi così come avviene in tanti altri casi per tanti altri diritti, convinti che possa migliorare la vita non di pochi ma di tutti.

In ogni caso, accettando le sollecitazioni che mi vengono anche da alcuni consiglieri di maggioranza, rimetterò la questione alla discussione e alle valutazioni pubbliche del (prossimo) Consiglio comunale per decidere insieme come procedere per migliorare il diritto alla mobilità delle persone con disabilità."
  • parcheggio
Altri contenuti a tema
Strisce blu, Forza Italia ne chiede discussione in Consiglio Comunale Strisce blu, Forza Italia ne chiede discussione in Consiglio Comunale Dai consiglieri di opposizione una mozione di revoca della delibera su condizioni e tariffe del servizio
Strisce blu gratis per i disabili, è bufera sullo "sconto" del Comune ai gestori della sosta Strisce blu gratis per i disabili, è bufera sullo "sconto" del Comune ai gestori della sosta 1500 euro in meno al mese per la sosta gratuita a chi ha disabilità
Strisce blu, arrivano i primi cambiamenti Strisce blu, arrivano i primi cambiamenti L'argomento discusso in consiglio comunale
Sosta a pagamento, possibili esenzioni o agevolazioni per determinate categorie di utenti Sosta a pagamento, possibili esenzioni o agevolazioni per determinate categorie di utenti Ecco dove si interverrà per migliorare il piano della sosta
"No alle strisce blu", domani i cittadini scenderanno in piazza "No alle strisce blu", domani i cittadini scenderanno in piazza La manifestazione in concomitanza con i lavori del Consiglio Comunale
Nuova gara per l'affidamento della gestione di 1320 posti auto attraverso parcometri Nuova gara per l'affidamento della gestione di 1320 posti auto attraverso parcometri Il bando è online
1 Parcheggi a pagamento, la posizione di Rifondazione comunista Parcheggi a pagamento, la posizione di Rifondazione comunista «I dubbi maggiori ci sorgono riguardo la valenza economica del piano»
Parcheggi, SI: «Va bene a pagamento, però chiediamo un centro storico vivibile» Parcheggi, SI: «Va bene a pagamento, però chiediamo un centro storico vivibile» Sinistra Iitaliana approva le misure per disincentivare l'uso delle auto
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.