Tasse
Tasse
Vita di città

Tosap, prorogata esenzione per bar e ristoranti sino a fine anno

Rientra nelle misure a favore del rilancio post Covid

L'esenzione dal pagamento della TOSAP, la tassa per l'occupazione degli spazi e delle aree pubbliche da parte di bar, ristoranti, locali ed esercizi di somministrazione di cibo e bevande a Ruvo di Puglia è prorogata fino al 31 dicembre.
Lo ha disposto la Giunta estendendo il provvedimento preso lo scorso maggio mettendo a disposizione
delle attività colpite dal lockdown ulteriori spazi al fine di consentire il rispetto delle misure di distanziamento e, allo stesso tempo, favorire un graduale e sicuro ritorno alla socialità.

A incoraggiare la decisione i significativi benefici riscontrati per l'economia cittadina e il vastissimo consenso riscosso tra esercenti, associazioni di categoria e cittadini
Le mancate entrate per le casse del Comune verranno recuperate attraverso le risorse messe a disposizione dal D.L. "Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia"

"La possibilità lasciata ai titolari di bar, locali e ristoranti di occupare gli spazi pubblici alla fine del lockdown – ha detto il sindaco Pasquale Chieco – ha aiutato l'intera città a rifiorire dopo mesi di desolazione e i tanti cittadini a ritrovarsi e a recuperare la grammatica del dialogo, la tensione alla socialità e la voglia di abitare la città. Si tratta dunque di un provvedimento a cui teniamo tutti moltissimo e che non abbiamo mai pensato di interrompere.
Naturalmente non dobbiamo abbassare la guardia: in questo momento particolare in cui il numero dei contagi sta tornando ad alzarsi anche nella nostra regione è bene ricordare in ogni momento come la prudenza e il rispetto rigido delle misure anticovid siano fondamentali. Sarebbe un vero peccato tornre indietro dopo tutto l'impegno profuso in questi mesi."

"Si tratta – ha detto l'assessora alle Attività Produttive Luciana Di Bisceglie – di un provvedimento nel quale questa Amministrazione crede fortemente e che in questo periodo difficile ha rappresentato un volano importante per la ripresa economica non solo di un comparto, ma di tutto il sistema produttivo cittadino.
Abbiamo accolto volentieri le richieste arrivate dai tanti esercenti ruvesi e siamo felici di potere proseguire in questo percorso di animazione economica e sociale della città; resta fondamentale però il rispetto di tutte le norme necessarie alla prevenzione del contagio da covid 19. È molto importante ribadire che la salute dei clienti deve restare il primo impegno per ogni operatore. Confido che anche nei mesi a venire tutti sappiano confermare la sostanziale attenzione dimostrata fin qui e arrivare alla fine dell'anno sin sicurezza e serenità."
  • Tasse
Altri contenuti a tema
Agevolazioni Tari 2021, prorogati i termini per farne domanda Agevolazioni Tari 2021, prorogati i termini per farne domanda Possibile presentare istanze fino al 31 gennaio
Agevolazioni TARI 2021, ecco come richiederle Agevolazioni TARI 2021, ecco come richiederle Nota informativa a cura del Comune di Ruvo di Puglia
Approvate nuove tariffe Tari per il 2021 Approvate nuove tariffe Tari per il 2021 Previste agevolazioni per nuclei in difficoltà
Niente TOSAP per bar, ristoranti e locali, giunta proroga l'esenzione Niente TOSAP per bar, ristoranti e locali, giunta proroga l'esenzione La decisione sino al 31 marzo
Saldo Tari 2020, le precisazioni del Comune di Ruvo di Puglia Saldo Tari 2020, le precisazioni del Comune di Ruvo di Puglia I chiarimenti dell'area risorse economiche
Coronavirus: prorogati termini versamenti fiscali 16 marzo Coronavirus: prorogati termini versamenti fiscali 16 marzo Nuove scadenze e sospensioni in prossimo decreto legge
Local Tax, le associazioni di categoria: «Non siamo polli da spennare» Local Tax, le associazioni di categoria: «Non siamo polli da spennare» La protesta di AICAP, l'associazione italiana delle aziende di cartellonistica e pubblicità
«I Pugliesi, popolo di tartassati» «I Pugliesi, popolo di tartassati» Le dichiarazioni del segretario generale UIL Aldo Pugliese
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.