Carabinieri Forestali
Carabinieri Forestali
Cronaca

Caccia illegale al cingiale nel Parco, due denunce. Sequestrate armi e munizioni

Dovranno rispondere di esercizio venatorio non consentito

I carabinieri forestali della Stazione Parco di Ruvo di Puglia hanno denunciato due persone per esercizio venatorio non consentito e introduzioni di armi in area naturale protetta e hanno sequestrato due fucili e una trentina di munizioni a palla singola.

I due soggetti sono stati individuati mentre utilizzavano alcune postazioni di caccia finalizzate all'abbattimento di cinghiali ben sistemate ai margini del bosco in località "La capoposta" in agro di Ruvo, all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

I due avevano "pasturato" un'area ben precisa e con caratteristiche idonee ad attirare gli ungulati. Le pasture consistono nel foraggiare ossia disperdere al suolo alcuni alimenti (mandorle, legumi, patate) di cui vanno ghiotti i cinghiali. Gli stessi, che sono animali solitamente abitudinari, ritorneranno sulle stesse postazioni per alimentarsi, favorendo così i cacciatori pronti ad aspettarli per poi abbatterli.

Pertanto, individuate le pasture, i militari hanno atteso l'arrivo dei due soggetti fino a sorprenderli con le loro armi da sparo, imbracciate e pronte all'uso, illecitamente introdotte all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

I due fucili da caccia e oltre 30 munizioni a palla singola, specifiche per l'abbattimento di animali da grossa taglia, sono state poste sotto sequestro preventivo.

Ora i due soggetti, residenti a Palombaio e Mariotto, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Bari e dovranno rispondere in concorso fra loro dei reati di esercizio venatorio non consentito e introduzioni di armi in area naturale protetta
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Incendio Acquatetta, individuato il presunto responsabile dai forestali di Ruvo di Puglia Incendio Acquatetta, individuato il presunto responsabile dai forestali di Ruvo di Puglia L'uomo, un 53enne di Spinazzola, è stato denunciato
Forestali perlustrano il Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Forestali perlustrano il Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Solo due le sanzioni elevate
Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Il bilancio 2019 delle attività di contrasto agli illeciti forestali, ambientali e agroalimentari
Incendio di San Biagio, individuato il responsabile dell'abbandono del fogliame Incendio di San Biagio, individuato il responsabile dell'abbandono del fogliame I pompieri hanno lavorato per ore per sedare il rogo
Falsi permessi di caccia, due persone denunciate Falsi permessi di caccia, due persone denunciate L'indagine dei Carabinieri Forestali risale allo scorso anno
Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Aumenta il numero dei controlli e diminuisce quello dei reati a danno del patrimonio naturale
Frodi alimentari, firmato accordo tra Regione e Carabinieri Forestali Frodi alimentari, firmato accordo tra Regione e Carabinieri Forestali Più tutele e controlli per i produttori agricoli e agroalimentari e per i consumatori
Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Denunciato presunto bracconiere
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.