Medico pediatra
Medico pediatra
Enti locali

Coronavirus, accesso alla consulenza pediatrica per via telematica

Rinviate le vaccinazioni per i bambini dopo il 15° mese di vita

Le visite negli Scap, i servizi di consulenza ambulatoriale pediatrica, durante il periodo di emergenza per l'infezione da Covid 19-Coronavirus, sono sospese nella forma dell'accesso diretto agli ambulatori. Sono rinviate le vaccinazioni per i bambini dopo il 15° mese di vita se gli ambulatori vaccinali non riescono a programmare le somministrazioni.

Il presidente Emiliano e il direttore del Dipartimento per la promozione per la Salute, Vito Montanaro, hanno firmato ieri una disposizione in tal senso, inviata ai Dg delle Asl, ai direttori dei dipartimenti di prevenzione e dei servizi di igiene e ai sindacati dei pediatri.

In questa fase, al fine di evitare il concentrarsi dell'utenza negli ambulatori che potrebbe accelerare i processi di contagio, gli accessi avverranno solo per via telefonica o telematica, incluso whatsapp, di cui ogni pediatra dovrà dotarsi autonomamente. Resta l'obbligo della compilazione della scheda di triage telefonico.

I pediatri gestiranno comunque: per telefono tutta la patologia stagionale che anche se in maniera ridotta, persiste. Dovranno diventare strumento di supporto e informazione sanitaria a tutte le famiglie per consigli, suggerimenti e indicazioni nella gestione dell'emergenza coronavirus. Effettueranno triage nei casi sospetti, raccordandosi con le strutture ospedaliere, guidando le famiglie dei bambini nei corretti percorsi gestionali.

Le direzioni generali supporteranno gli utenti e le famiglie anche psicologicamente, considerando gli aspetti della domiciliazione coatta e prolungata.

Gli infermieri assegnati agli Scap potranno essere utilizzati per la gestione dell'emergenza Covid-19

Gli uffici delle vaccinazioni infine differiranno a dopo la fine dell'emergenza la somministrazione delle dosi successive al 15° mese di vita se non riescono a garantire un afflusso programmato e ordinato degli utenti.
  • Coronavirus
  • pediatria
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, cresce il dato dei ricoverati Covid in Puglia, cresce il dato dei ricoverati Quasi 8500 casi positivi nelle ultime 24 ore
Oltre 8000 decessi per Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza Oltre 8000 decessi per Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza Tasso di positività ai test intorno al 13% nelle ultime 24 ore
Covid, oltre 800 mila guariti in Puglia dall'inizio dell'emergenza Covid, oltre 800 mila guariti in Puglia dall'inizio dell'emergenza Scende il dato degli attualmente positivi nelle ultime 24 ore
Covid, nuove regole per il mondo della scuola: tutte le novità Covid, nuove regole per il mondo della scuola: tutte le novità Didattica a distanza solo per gli studenti positivi
Covid in Puglia, importante aumento dei ricoverati nelle ultime ore Covid in Puglia, importante aumento dei ricoverati nelle ultime ore Registrati quasi 7 mila casi positivi e nove decessi
Emergenza Covid, tante le novità: cosa cambia dall'1 aprile Emergenza Covid, tante le novità: cosa cambia dall'1 aprile Niente più colori delle regioni e graduale superamento del Green pass
Fine stato di emergenza Covid, Emiliano: «La pandemia non è finita» Fine stato di emergenza Covid, Emiliano: «La pandemia non è finita» Il governatore: «Stiamo assistendo a un innalzamento del numero dei contagi»
Covid in Puglia, oltre 7000 casi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre 7000 casi nelle ultime ore Tasso di positività ai test sempre vicino al 20%
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.