Giornata Mondiale della Gioventù
Giornata Mondiale della Gioventù
Attualità

Oggi la Giornata Mondiale della Gioventù nel segno della speranza

L'invito ai giovani di Papa Francesco "Alzatevi" come stimolo all'entusiasmo al tempo del Coronavirus

Si celebra oggi, Domenica delle Palme, la Giornata Mondiale della Gioventù che si sarebbe dovuta svolgere a livello diocesano in attesa dell'appuntamento internazionale del 2022 a Lisbona.

Una GMG insolita che cade in un periodo di emergenza impedendo ai giovani di riunirsi e condividere le loro aspirazioni fisicamente ma che, attraverso la tecnologia, consente di intessere relazioni di amicizia anche a distanza.

Giunta alla sua 35^ edizione, la Giornata Mondiale della Gioventù è una iniziativa di incontro spirituale e culturale istituita nel 1985 da Papa Giovanni Paolo II con l'intento di promuovere le aspirazioni dei giovani ad avere un proprio spazio nella chiesa e nel mondo.

Quest'oggi era previsto il passaggio della Croce dalla diocesi di Panamá a quella di Lisbona, gesto rinviato alla domenica di Cristo Re il prossimo 22 novembre, così come sono impedite tutte le manifestazioni diocesane a causa dell'emergenza coronavirus.

Eppure, il messaggio di Papa Francesco trasmesso attraverso il tema scelto per questo percorso triennale delle Giornate Mondiali della Gioventù "Alzatevi", non perde la sua forza espressiva e il suo invito all'azione sia pur in un periodo storico in cui ogni spostamento e contatto è particolarmente limitato.

Ci si può alzare e si può correre per vivere la propria vita – come scrive nel suo messaggio il Santo Padre - come atto di attenzione verso il prossimo, rivolgendo lo sguardo anche al dolore, per riflettere e rendersi consapevoli menti del futuro. Ci si può alzare evitando di farsi sopraffare ma continuando ad alimentare i propri sogni con positività, entusiasmo, speranza e generosità.

L'invito ai giovani di Papa Francesco è quindi quello di accettare e affrontare le sfide, muovendosi prima col cuore e con lo spirito, non potendolo momentaneamente fare di persona. Stessa sfida che il Papa rivolge agli educatori, che hanno il compito di accompagnare i giovani nel cammino fra adolescenza e maturità, e agli adulti in generale di farsi presenti nella crescita culturale dei giovani.
  • Giornata Mondiale della Gioventù
Altri contenuti a tema
Ruvo alla Giornata Mondiale della Gioventù Ruvo alla Giornata Mondiale della Gioventù Testimonianze di fede e di vita da Cracovia
Giovani: appuntamento a Cracovia, tra meno di un mese Giovani: appuntamento a Cracovia, tra meno di un mese I ragazzi delle Diocesi si preparano alla 31a Giornata Mondiale della Gioventù
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.