I prodotti caseari sequestrati dai Carabinieri Forestali
I prodotti caseari sequestrati dai Carabinieri Forestali
Attualità

Frodi alimentari, firmato accordo tra Regione e Carabinieri Forestali

Più tutele e controlli per i produttori agricoli e agroalimentari e per i consumatori

Più tutele e controlli per i produttori agricoli e agroalimentari e per i consumatori è stato siglato presso il Palazzo regionale Agricoltura, tra la Regione Puglia e il Comando Regionale Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri nell'ambito delle attività di contrasto alle frodi al sistema alimentare pugliese.

L'accordo ha l'obiettivo di difendere la prevenzione e repressione delle contraffazioni delle produzioni agroalimentari e degli illeciti al fine di assicurare la sicurezza alimentare del consumatore e di tutela dei marchi di rilievo regionale, come il marchio di qualità Puglia, o certificati DOP e IGP.

La collaborazione tra le due Regione Puglia e Carabinieri Forestali è finalizzata, altresì, a garantire la sicurezza e tutela delle produzioni agroalimentari per meglio tutelare i prodotti regionali, i prodotti garantiti dai disciplinari regionali e nazionali, i consumatori e le aziende del settore rispettose delle normative in materia. L'attenzione è, altresì, rivolta al contrastare delle frodi al sistema alimentare, con particolare attenzione alle materie prime non regionali, che sono introdotte nel ciclo di lavorazione dei prodotti pugliesi.

I controlli sono orientati a:
- Garantire il rispetto di tutte le normative regionali, nazionali e comunitarie;
- Assicurare un'adeguata azione anti-frode a tutela delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine dei prodotti agricoli e alimentari;
- Assicurare il regolare utilizzo del regime di qualità regionale "Prodotti di Qualità", al fine di favorirne la corretta gestione, e la più efficace attuazione delle misure di salvaguardia comunitarie, nazionali e regionali;
- Verificare le dichiarazioni dei primi acquirenti latte, per garantire la tracciabilità degli stessi;
- Garantire la tracciabilità delle uova nei processi di imballaggio.

Il protocollo istituisce una commissione paritetica (costituita in part da componenti Comando Regione Carabinieri Forestale Puglia da dirigenti e funzionari in servizio presso del Dipartimento Regionale Agricoltura) con il compito di comporre bonariamente divergenze operative ed amministrative eventualmente insorte nonché stabilire eventualmente degli indicatori di valutazione da sottoporre a verifica per l'esatto adempimento dei programmi operativi stabiliti ai sensi dell'accordo.
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Incendio Acquatetta, individuato il presunto responsabile dai forestali di Ruvo di Puglia Incendio Acquatetta, individuato il presunto responsabile dai forestali di Ruvo di Puglia L'uomo, un 53enne di Spinazzola, è stato denunciato
Forestali perlustrano il Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Forestali perlustrano il Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Solo due le sanzioni elevate
Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Il bilancio 2019 delle attività di contrasto agli illeciti forestali, ambientali e agroalimentari
Incendio di San Biagio, individuato il responsabile dell'abbandono del fogliame Incendio di San Biagio, individuato il responsabile dell'abbandono del fogliame I pompieri hanno lavorato per ore per sedare il rogo
Falsi permessi di caccia, due persone denunciate Falsi permessi di caccia, due persone denunciate L'indagine dei Carabinieri Forestali risale allo scorso anno
Caccia illegale al cingiale nel Parco, due denunce. Sequestrate armi e munizioni Caccia illegale al cingiale nel Parco, due denunce. Sequestrate armi e munizioni Dovranno rispondere di esercizio venatorio non consentito
Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Aumenta il numero dei controlli e diminuisce quello dei reati a danno del patrimonio naturale
Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Falsa licenza d'armi, forestali sequestrano 7 fucili e 600 munizioni Denunciato presunto bracconiere
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.