Don Tonino Bello
Don Tonino Bello
Religioni

Oltre 150 pellegrini sui passi di don Tonino

Domenica 22 settembre un programma itinerante per ricordare il Vescovo della gente

È ancora possibile iscriversi all'evento "Waiting for… Il Cammino di don Tonino", organizzato dalla Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi in collaborazione con l'associazione "Il Cammino di don Tonino", che si terrà domenica 22 settembre.

Al momento sono più di 150 i partecipanti, tra cui molti giovinazzesi: dai giovanissimi agli adulti, in cammino sul primo tratto dell'itinerario, da Molfetta alla Comunità C.A.S.A., sostenuto dalla Regione Puglia nell'ambito del Fondo Speciale Cultura e Patrimonio Culturale, L.R. 40/2016 – art.15 comma 3.
Ben due terzi dei partecipanti sono molfettesi; i restanti provengono non solo dalle altre città della diocesi ma anche da Bisceglie, Andria, Corato e qualcuno da fuori regione. Tra gli iscritti, un pellegrino d'eccezione: Mons. Domenico Cornacchia.

È positiva la presenza di adolescenti e quasi uno su tre è un giovane under 35.
La giornata sarà articolata in due momenti. Il primo sarà dedicato al cammino vero e proprio. Si partirà dalla Cattedrale di Molfetta, dove il raduno è previsto alle 7.15 per giungere, con alcune soste, alla Comunità C.A.S.A. dove sarà consumato il pranzo a sacco. Qui comincerà il secondo momento "Dialoghi su don Tonino", a cui potranno partecipare anche quanti hanno scelto di non camminare dalla mattina.

A partire dalle ore 16, gli interventi e le testimonianze di don Francesco de Lucia (assistente della Comunità), Franco De Palo e Rino Basile (collaboratori di don Tonino durante il suo episcopato), Nicoletta Ilaria Chiapperino (Vice – Presidente Cooperativa Oasi 2 che attualmente gestisce la Comunità), un ospite della C.A.S.A. e saluti istituzionali; modererà Luigi Sparapano (Direttore Luce e Vita).

A seguire, Mons. Cornacchia presiederà la santa Messa alle ore 17,30 e in serata sarà possibile assistere alla performance "Messa laica per don Tonino" con Michele Lobaccaro, Fabrizio Piepoli, Alessandro Pipino, Rocco Capri Chiumarulo e Giovannangelo de Gennaro, prevista per le 20.30, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia nell'ambito del programma dell'estate ruvese #Immaginari e della sesta edizione del Festival Viator.

Per il rientro sarà disponibile un servizio navetta gratuito, in tre orari, a seconda che si scelga di andar via dopo le testimonianze, la messa o il concerto: 17.30, 19.30 o 22.30.
Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito www.camminodidontonino.it, dove è scaricabile anche un vademecum con l'occorrente per camminare a piedi (leggi anche sotto), e le pagine social su Facebook e Instagram.

Informazioni utili per i pellegrini diramate dalla Diocesi:
Come vestirsi? Pantalone comodo, T-shirt, Felpa, Sciarpetta in cotone, Scarpe da Trekking o da ginnastica, Cappellino, Zaino piccolo
Cosa portare? 1,5 Litri d'acqua, Panini, Frutta, Bicchiere in metallo o plastica dura, Ombrello o k-way (in caso di pioggia), Crema protezione solare, T-shirt di ricambio.
  • don tonino bello
Altri contenuti a tema
Cento pellegrini da Ruvo a Terlizzi sul cammino di don Tonino Cento pellegrini da Ruvo a Terlizzi sul cammino di don Tonino Non sono mancate partecipazioni di fedeli giunti da altre diocesi e dalle città di Bitonto, Bari e Foggia
Domenica 22 settembre la prima tappa de "Il cammino di don Tonino" Domenica 22 settembre la prima tappa de "Il cammino di don Tonino" Si partirà da Molfetta e si giungerà a Ruvo
Il cammino di Don Tonino: il progetto prende forma Il cammino di Don Tonino: il progetto prende forma La presentazione questa mattina alla presenza del vescovo Cornacchia
Il Cammino di Don Tonino Bello, il pellegrinaggio dalla testa al cuore Il Cammino di Don Tonino Bello, il pellegrinaggio dalla testa al cuore Domani la presentazione dell'iniziativa
Don Tonino, la CASA e le povertà di Ruvo di Puglia Don Tonino, la CASA e le povertà di Ruvo di Puglia Nota a margine del contributo elargito dal Capitolo della Concattedrale di Ruvo in favore della CASA e del nuovo Centro Caritas Cittadino
Ventisei anni fa ci lasciava don Tonino Bello Ventisei anni fa ci lasciava don Tonino Bello Le testimonianze e i ricordi delle persone che hanno vissuto il suo tempo
18 aprile 1993, il giorno del testamento di don Tonino Bello 18 aprile 1993, il giorno del testamento di don Tonino Bello Le ultime volontà del Vescovo. Sarebbe deceduto due giorni dopo
Canonizzazione don Tonino Bello, siamo alla svolta finale? Canonizzazione don Tonino Bello, siamo alla svolta finale? L'accenno al processo di canonizzazione di Monsignor Cornacchia
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.