I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Rapina con coltello, paura alla Popolare di Puglia e Basilicata

L'assalto alle ore 11.00. I due banditi in fuga con 11.000 euro. Serrate le indagini dei Carabinieri

Il colpo alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata di due rapinatori, seppur armati di un coltello, in un grande contesto per la sicurezza dei cittadini di Ruvo di Puglia come quello di piazza Matteotti.

Può essere riassunta in questa dicotomia la rapina avvenuta questa mattina nella sede della Popolare di Puglia e Basilicata in piazza Matteotti. Sul posto, oltre ai Carabinieri della locale Stazione ed alle guardie giurate della Metronotte di Ruvo di Puglia, sono intervenuti anche i militari del Nucleo Operativo in servizio presso la Compagnia di Trani.

Nel frattempo, i clienti della banca sono stati invitati a uscire, in quanto l'istituto è rimasto chiuso proprio per consentire agli investigatori di svolgere il loro lavoro. Gli inquirenti hanno anche acquisito il filmato dei circuiti interni ed esterni delle telecamere di videosorveglianza.

Inoltre sono stati ascoltati anche i dipendenti dell'istituto di credito, apparsi in alcuni casi traumatizzati dalla esperienza appena vissuta. L'obiettivo degli investigatori, quindi, è quello di cercare di chiudere il puzzle dell'indagine su una rapina durata pochi attimi, ma più che sufficienti per creare panico e paura in centro a Ruvo di Puglia.

Sono le ore 11.00 di questa mattina, quando i due banditi entrano nella filiale della Popolare di Puglia e Basilicata. Uno di questi, a volto coperto, estrae un coltello. E in italiano, senza alcuna particolare inflessione dialettale che ne avrebbe potuto in qualche modo tradire la provenienza, minaccia i presenti, ripete di volere il denaro e chiede al cassiere di spostarsi per accedere alla cassa.

I due continuano nel loro disegno criminale, proseguendo a minacciare i dipendenti. Si vivono attimi di panico e la paura aumenta in modo consistente. Si tratta, però, di pochi attimi. I due banditi, arraffato il denaro, pari a circa 11.000 euro, si dirigono verso l'uscita e si dileguano a piedi. Non è escluso che ad attenderli ci fosse un terzo complice, alla guida di un'auto.

Scattato l'allarme al numero 112, sul posto si sono fiondate le pattuglie dei Carabinieri. Come sempre in questi casi, però, punto di partenza di base per le indagini saranno le immagini dei vari sistemi di videosorveglianza smistati nell'area.
  • Rapine Ruvo
Altri contenuti a tema
Assalto al bancomat, malviventi sparano contro i vigilanti Assalto al bancomat, malviventi sparano contro i vigilanti È accaduto nella notte alla filiale dell'Unicredit lungo corso Carafa
Rapinatori provano ad assaltare la Banca Popolare Rapinatori provano ad assaltare la Banca Popolare Il colpo, però, non è riuscito. I banditi non sono riusciti ad entrare, indagano i Carabinieri
Rapinatore solitario in azione nella farmacia San Francesco Rapinatore solitario in azione nella farmacia San Francesco Prima rapina del 2018: nel mirino la farmacia di via Duca della Vittoria. Sul posto i Carabinieri
In due assaltano la Popolare di Bari. Calci a un cassiere In due assaltano la Popolare di Bari. Calci a un cassiere Terrore nella filiale di piazza Bovio. Uno dei due aveva il volto scoperto
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.