Caritas Migranti
Caritas Migranti
Attualità

Migranti della Diciotti in diocesi, i fondi dell'8 per mille a disposizione

Le spiegazioni del Direttore di Caritas Italiana don Francesco Soddu

Si saprà solo nelle prossime ore se il centro Caritas di Molfetta "don Tonino Bello" ospiterà alcuni migranti approdati in Italia sulla Nave Diciotti il cui caso continua a tenere banco nelle cronache e nei dibattiti nazionali.

Ieri l'annuncio della Diocesi di Molfetta: Monsignor Domenico Cornacchia ha fatto pervenire la disponibilità della Curia ad accoglierli, come stanno facendo altri Vescovi in Italia tra cui quelli di Bari e Andria.

Ma sarà la Chiesa a farsi carico dell'operazione?

La risposta arriva da don Francesco Soddu, direttore di Caritas Italiana.
«L'intera operazione sarà coperta integralmente dai fondi 8xmille messi a disposizione dalla Conferenza Episcopale Italiana, e si pone in continuità con un programma consolidato di accoglienza diffusa (vedi le varie iniziative avviate) con cui la Chiesa Italiana ha fatto suo l'appello del Papa, accogliendo negli ultimi tre anni oltre 26mila migranti, spesso in famiglie e parrocchie, come dimostra anche l'esperienza del progetto "Protetto. Rifugiato a casa mia" e dei corridoi umanitari».

Dal 28 agosto i cento migranti si trovano nella struttura di Rocca di Papa.
«Caritas Italiana, organismo pastorale della Conferenza Episcopale Italiana, ha coordinato sul posto questa fase e ha già registrato la disponibilità di varie Diocesi, oltre una ventina in tutta Italia da Nord a Sud, sia piccole che medie e grandi città, che accoglieranno nei prossimi giorni ciascuna un piccolo numero di migranti», è una nota della stessa Caritas.
  • Migranti
Altri contenuti a tema
Migranti, in parlamento passa la proposta Gemmato Migranti, in parlamento passa la proposta Gemmato Un migrante non deve costare allo Stato più dell'assegno sociale
Oggi l'incontro con il direttore di Migrantea: a Ruvo si parla di accoglienza Oggi l'incontro con il direttore di Migrantea: a Ruvo si parla di accoglienza La vicensindaca Montaruli: «Don Gianni parroco illuminato che ha dato vita a straordinarie esperienze di accoglienza condivisa per migranti e rifugiati»
Giornata del rifugiato, oggi celebrazioni anche a Ruvo Giornata del rifugiato, oggi celebrazioni anche a Ruvo Montaruli: «Un’occasione importante per riflettere sul presente e sul futuro dei nostri territori»
1 Emergenza migranti, Chieco invita i cittadini a donare beni di prima necessità Emergenza migranti, Chieco invita i cittadini a donare beni di prima necessità Presso Caritas Diocesana e istituto Sacro Cuore istituiti due punti di raccolta
Ruvo studia Riace, città dell'accoglienza Ruvo studia Riace, città dell'accoglienza Venerdì 28 aprile presentazione del libro dedicata alla questa comunità della Calabria
Oggi apre Linea Comune, il centro per l'intercultura Oggi apre Linea Comune, il centro per l'intercultura Il centro avrà sede nella struttura di via Romanello che ospita alcune classi della Bovio
Non siamo razzisti ma... La differenza tra idea e azione. Non siamo razzisti ma... La differenza tra idea e azione. I genitori dicono no alla convivenza tra bambini e immigrati.
Diocesi e giornalisti insieme per una riflessione sui migranti Diocesi e giornalisti insieme per una riflessione sui migranti Sabato 28 gennaio, alle ore 17 presso l'auditorium della parrocchia S. Famiglia in Ruvo di Puglia
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.